Torta soffice di albicocche, ricotta e yogurt

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti per 8-10 persone

150 g di farina 00
200 g di albicocche (o altra frutta di stagione)
400 g di ricotta vaccina
100 g di yogurt greco
4 albumi
100 g di zucchero
1 pizzico di lievito per dolci
30 g di miele

Procedimento

Lavare le albicocche, dividerle a metà e privarle del nocciolo. Tritate quattro mezze albicocche tenendo le altre da parte. Montare gli albumi con lo zucchero. Incorporarvi la farina con il lievito, la ricotta, lo yogurt e il trito di albicocca. Versare il composto in uno stampo foderato con carta forno. Infornare per 45' a 180°C. Fare raffreddare la torta, anche per diverse ore, in frigorifero.
Cuocere le albicocche restanti con il miele per circa 10', mescolando. Frullare il tutto con un frullatore a immersione e servire la torta con la composta.

Torta mele e rosmarino con crema frangipane

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti

  • 300 g di pasta frolla
  • 300 g di crema frangipane*
  • 300 g di mele biologiche Golden BioExpress
  • 150 g di gelatina di albicocche
  • un rametto di rosmarino

 

*Crema frangipane (dosi per circa 400 g):

  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero semolato
  • 2 uova
  • 30 g di farina 00
  • 100 g di farina di mandorle

 

Procedimento

Preparate la pasta frolla come indicato qui e la crema frangipane come riportato sotto.
Imburrate quindi una tortiera del diametro di circa 20-22 cm. Stendete la frolla in un disco spesso circa 3 mm, con il quale fodererete lo stampo.
Versate la frangipane sulla frolla, senza superare i 3/4 della tortiera, e decorate la sommità con fettine sottili di mele.
Cuocete in forno preriscaldato a 175°C per circa 35’.
Quando la torta sarà fredda, decorate con qualche ago di rosmarino e infine lucidatela con gelatina di albicocche.

 

Crema frangipane

Con una frusta montate il burro con lo zucchero finché non avrete ottenuto un composto spumoso. Aggiungete a filo le uova sbattute.
Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, con una spatola unite le farine, rigirando dal basso verso l’alto e dal centro verso l’esterno, per incorporare aria.
L’impasto dovrà essere liscio e omogeneo. Solo a questo punto sarete pronti per utilizzare la vostra frangipane.