Torta al rabarbaro

Ricetta dal libro “Back dich glücklich” di Waltraud Tschurtschenthaler

 

 

 

 

Teglia: 24/26 cm Ø

Temperatura di cottura: 180 gradi

Tempo di cottura: circa 1 ora

Tempo di riposo: circa 1 ora

Ingredienti

 

Per la pasta frolla:

  • 125g di farina setacciata
  • 65g di zucchero
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 65g di burro, tagliato a pezzettini
  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai di latte            

 

 

 

Mescolare tutti gli ingredienti con un frullatore fino ad ottenere una pasta compatta. Coprire la pasta con una pellicola e lasciarla riposare nel frigo.

Infarinare la spianatoia. Impastare la pasta brevemente con le mani e stenderla con il mattarello.

Coprire la teglia con carta da forno e versare la pasta. Fissare la pasta sul bordo con un’altezza di circa 3 cm.

Per la copertura:

  • 5 gambi di rabarbaro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di nocciole grattugiate
  • 1 cucchiaino di cannella

 

Lavare il rabarbaro e tagliare i gambi in pezzetti da circa 2 cm.

Versare i pezzetti di rabarbaro in una ciotola e unire lo zucchero, le nocciole e la cannella.

Rivestire con la pasta la teglia.

Per la crema di vaniglia:

  • 200 ml di panna 35%
  • 60 g di zucchero
  • 2 tuorli
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 2 cucchiai di amido di mais

Montare con un mixer la panna con lo zucchero fino ad ottenere un composto duro. Distribuirlo in modo equo sulla torta e cuocerla nel forno preriscaldato.

 

Consiglio:

Non serve pelare il rabarbaro se va tagliato in piccoli pezzettini con un coltello affilato. Una combinazione di rabarbaro con fragole è un ottima alternativa per questa torta!