Topinambur bio



Questo delizioso tubero ha poche calorie ed è ricco di fibre.

Ha un sapore un po’ più dolce delle patate e un aroma di nocciola.

La sua sottile buccia può essere tranquillamente mangiata. Il topinambur va consumato a crudo oppure anche cotto. Puoi grattugiarlo o affettarlo nelle insalate; importante condirlo sempre con del succo di limone, altrimenti la polpa scolorirà rapidamente.

Il topinambur può essere cotto anche al vapore, al forno o fritto. Le minestre cremose a base di topinambur sono particolarmente gustose

Ricette con il topinambur bio

Crema di topinambur con gamberi e melagrana

Fiammiferi di topinambur e melagrana

Chips di topinambur