Risotto con le tinche

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti

per 6 porzioni

  • 350 g di riso Carnaroli
  • 100 g di burro
  • 2 tinche di lago
  • 1 costa di sedano bio BioExpress
  • 1 carota bio BioExpress
  • 1 cipolla bianca bio BioExpress
  • 1 spicchio d'aglio BioExpress
  • 1 manciata di prezzemolo sale

Procedimento

Squamare le tinche, sventrarle, lavarle e sfilettarle (questo lavoro l'ha fatto per me il pescivendolo). Porre sul fuoco una casseruola con un litro di acqua salata, unire la carota, la cipolla, il sedano, le lische e le teste dei pesci. Cuocere per 20 minuti e poi filtrare il brodo da un colino affinché nonpassi alcuna lisca, versandolo in una terrina; tenerlo al caldo.  Imburrare una pentola e disporvi i filetti di tinca; porre il recipiente sul fuoco e cuocere il pesce rigirandolo delicatamente.  Mondare il prezzemolo, lavarlo e tritarlo finemente con lo spicchio d’aglio.  Mettere il trito in una casseruola con il restante burro e farlo rosolare.  Unire il riso, lasciarlo tostare e, aggiungendo di tanto in tanto il brodo di pesce, portare il Risotto a cottura.  Accomodarlo su un piatto di portata e sistemarvi sopra i filetti di tinca.


Asparagi bianchi in fricassea

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti

  • per 4 persone:
  • 700 g di asparagi bianchi Alto Adige BioExpress
  • 100 g di panna fresca
  • 3 tuorli
  • gambi di prezzemolo
  • mezzo limone biologico BioExpress
  • burro
  • sale
  • pepe

Asparagi: In commercio se ne trovano di tre colori: il verde, il bianco e il violetto. La differenza tra i tre dipende dal metodo di coltivazione: alla luce (il verde) o sottoterra (il bianco e il violetto).

Per quanto riguarda il loro utilizzo, è necessario eliminare la parte più legnosa con un coltello e la pellicola superficiale con un pelapatate, quindi vanno pareggiati, legati in mazzetti e lessati in acqua bollente per 10-15’ nella pentola tradizionale o apposita, dove le punte spuntano dall’acqua di almeno 2-3 cm. E’ possibile cuocere gli asparagi anche in pentola a pressione per 2-5’.

Procedimento

Raschiate gli asparagii, pareggiate i gambi, sistemateli distesi in una casseruola, copriteli a filo d’acqua, unite sale, una noce di burro e cuoceteli per circa 12’.

Scolate gli asparagi, conservando il fondo di cottura, e legateli in mazzetti aiutandovi con i gambi del prezzemolo.
Aggiungete al fondo di cottura la panna, fate bollire la salsa per 2’ poi spegnete e incorporatevi velocemente i tuorli, sale, pepe e il succo di mezzo limone: otterrete la fricassea.
Servite gli asparagi conditi sulla fricassea.


Spaghetti al ragù di pesce di lago

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti

per 4 persone:

  • 300 g di pesce misto di lago senza pelle
  • 320 g di spaghetti alla chitarra
  • 200 g di pomodorini maturi BioExpress
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • olio extra vergine di oliva
  • prezzemolo
  • timo
  • aglio
  • sale & pepe nero

Procedimento

Soffriggere l’aglio, eliminare lo spicchio poi aggiungere i filetti di pesce tagliati a cubetti e lasciare cuocere per 5 minuti.
Sfumare con vino bianco e farlo evaporare quindi unire qualche foglia di timo e i pomodorini tagliati a dadini e far cuocere fino a quando il sugo non si è rappreso, poi aggiustare di sale e pepe.
Unire la pasta precedentemente lessata in acqua bollente salata, far saltare e aggiungere qualche pizzico di prezzemolo tritato prima di servire.