Insalata di arance con finocchi e gamberi

Ricetta di: Settesfoglie di bonta...Cucina e Tradizione!

Ingredienti

  • 2 finocchi bio - Bioexpress
  • 1 arancia bio - Bioexpress (pelata a vivo senza la parte bianca)
  • olio di oliva
  • sale e pepe
  • olive nere
  • gamberi
  • cipolla rossa di Tropea

Procedimento

Per prima cosa lessate i gamberi surgelati in acqua bollente per 2/3 minuti e lasciateli raffreddare, in un piatto. Lavate e pulite i finocchi e tagliateli a listarelle. Pulite l’arancia a vivo, e lasciate una metà di arancia per l’insalata e un altra metà per preparare l’emulsione per condire l’insalata. L’emulsione sarà preparata con olio di oliva, sale, pepe e succo di arancia. Appena tutti gli ingredienti saranno pronti assemblate la vostra insalata di arance con finocchi e gamberi, emulsione, olive, cipolle a fettine sottili e buon appetito.


Zuppa di farro con legumi e zucca

Ricetta di: La Taverna degli Arna

Foto: Alessandro Arnaboldi

Ingredienti

per 6 persone:

  • 200 gr di farro
  • 100 gr di ceci
  • 100 gr di cannellini
  • 100gr di fagioli borlotti
  • 1 gamba di sedano
  • 1 carota
  • 200 gr di zucca
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1 spicchio d’aglio
  • rosmarino e salvia freschi
  • 4 bacche di mirto
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • vino bianco
  • olio evo e sale, pepe

Procedimento

 

La sera prima mettere in ammollo il farro e i legumi e lasciarli coperti d’acqua tutta la notte.
Il giorno seguente, pulire la zucca e tagliarla grossolanamente. Pulire e tagliare a bronoise il sedano, la carota e la cipolla per fare il soffritto.
Nella pentola mettere due cucchiai d’olio evo, la bronoise, un rametto di rosmarino fresco e 4-5 foglie di salvia. Far appassire leggermente ed aggiungere lo spicchio d’aglio. Tenere la fiamma vivace e aggiungere la zucca, le bacche di mirto e i semi di finocchio.
Dopo qualche minuto aggiungere il farro e i legumi precedentemente scolati dal liquido di ammollo e sciacquati. Sfumare con una spruzzata di vino bianco e mescolare. Salare a piacere e coprire con acqua fino a coprirli abbondantemente. Abbassare la fiamma e coprire con un coperchio. Cuocere per almeno due ore a fuoco moderato.
Quando pronta, servire fumante con del rosmarino fresco e un filo di olio evo a crudo.
Buon appetito!

 

Tempi di preparazione: 3 ore circa più una notte di ammollo per farro e legumi

 

Ps. Si può velocizzare la cottura utilizzando la pentola a pressione. In questo caso cuocere circa 45 minuti dal fischio.


Insalata d'orzo con finocchio e radicchio

Ricetta di: FOODOHFOOD

Ingredienti

 

  • 1 tazza d'orzo
  • 1 fetta di pane integrale (io pane con lievito madre)
  • 2 cucchiai d'olio d'oliva
  • 2 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 0.5 radicchio piccolo
  • 0.5 finocchio
  • 1 piccolo spicchio d'aglio
  • 1 manciata di prezzemolo
  • 8 capperi sotto sale
  • 8 olive (o più) verdi in salamoia
  • q.b. di succo di limone
  • 1 manciata di mandorle
  • q.b. di sale e olio per cuocere l'orzo

1. Almeno che il produttore non indichi diversamente: lavate l'orzo sotto l'acqua corrente fredda, mettete a bollire circa 3 bicchieri d'acqua salata con un goccio d'olio d'oliva, una volta che l'acqua bolle unite l'orzo, portate a bollore, abbassate la fiamma fino a renderla bassissima e cuocete (senza mescolare) 15 - 20 minuti con il coperchio. Dopo 15 minuti se l'orzo è cotto mescolate e scolate (se è rimasta l'acqua), rimettete l'orzo nella pentola, coprite con il coperchio e lasciate a riposo per 15 minuti circa.

 

2. Mentre l'orzo diventa tiepido preparate il condimento. Tagliate il pane a dadini e uniteci l'olio e aceto. Mettete da parte finchè il pane non assorbe tutto il liquido dopodiché unite l'aglio, il prezzemolo sminuzzato, le olive e i capperi precedentemente sciacquati. Schiacciate bene il tutto con la forchetta direttamente nel mortaio fino ad ottenere un condimento abbastanza uniforme.

 

3. Aggiungete la miscela preparata all'orzo e mescolate. Unite il radicchio tagliato a strisce fini e il finocchio tagliato a fette molto sottili e croccanti e le mandorle sminuzzate in modo grossolano.

 

4. Servite subito con qualche goccia di succo di Limone.


Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio

Ricetta di: Il Bello del Fornello!

Ingredienti

per 4 persone:

  • 350 gr di spaghetti
  • 1 cavolfiore medio bianco (Bioexpress)
  • 150 gr di pancetta fresca in una sola fetta tagliata a striscioline
  • 1/2 cipolla rossa piccola (Bioexpress) tagliata molto finemente
  • un po’ d barbetta di finocchio (Bioexpress)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • pecorino grattugiato q.b.

Procedimento

Portate ad ebollizione una pentola con acqua leggermente salata, nel frattempo eliminate le foglie, pulite e tagliate il cavolfiore conservando solo le cimette (con il resto potrete preparare una zuppa di verdure).

 

Quando l’acqua inizia a bollire, tuffarvi le cimette di cavolfiore, mescolate e lasciate riprendere bollore.

 

Quando il cavolfiore sarà quasi cotto, con l’aiuto di una schiumarola (una specie di “mestolo” forato) prelevatelo e mettetelo da parte.

 

In una padella ampia ed ant-aderente mettete l’olio evo e fate ammorbidire la cipolla a fiamma bassa. Unite il cavolfiore (schiacciate qualche cimetta in modo da creare una sorta di cremina) ed aggiungete la pancetta tagliata a striscioline, mescolate, aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere.

 

Nella stessa pentola dove avete sbollentato le cimette di cavolfiore, cuocete la pasta e, quando sarà pronta, scolatela e versatela nel condimento.

 

Mescolare bene tenendo ancora il tutto sul fornello per un paio di minuti.

 

A questo punto unite un po’ di barbetta di finocchio tagliata molto finemente e una generosa spolverata di formaggio grattugiato, amalgamate bene ed impiattate.

 

Servite gli Spaghetti con cavolfiore bianco e pancetta al profumo di finocchio ancora ben caldi.