Focaccia alle cipolle rosse

Ricetta di: Io e Brigante - Pasticceria virtuale

Ingredienti

 per due teglie di focacce:

  • 380 g acqua a temperatura ambiente
  • 600/620 g farina W260/280
  • 40 g olio EVO
  • 15 g sale
  • 5 g malto o zucchero o miele
  • 35 g lievito di birra fresco (io ne ho usati 25 g)
  • 2 cipolle rosse
  • ulteriori sale, olio e acqua 

Precisazioni

Innanzitutto precisiamo l'utilizzo della farina: personalmente ho usato una farina per focacce. Se non la trovate, usatene una che abbia forza fra W260/280, e con una percentuale di proteine di almeno 11%.

L'acqua, invece, se non specificato va usata a temperatura ambiente.

Ed invece che lievito di birra fresco, io ho usato un lievito essiccato, ed è venuta altrettanto bene. Con la dose indicata, mi sono venute due teglie da 25x38 cm.

Procedimento

Nella planetaria uniamo acqua, sale, zucchero, olio, e metà della farina. Impastiamo fino a che non si formerà una specie di pastella. In seguito aggiungiamo il lievito fresco* sbriciolato, ed il resto della farina, impastando fino a che non otterremo un impasto liscio e morbido. 


*VARIANTE LIEVITO SECCO: se utilizzate un lievito essiccato, prima di iniziare prelevate un poco d'acqua dal totale e scioglietevi il lievito. Poi procedete come sopra. 


Adagiamo l'impasto su una spianatoia infarinata, e lasciamo riposare ricoperto da un canovaccio per circa 15 minuti. In questo modo l'impasto, che inizialmente risulta un po' difficile da lavorare, assumerà una consistenza molto morbida e più lavorabile. A questo punto prendiamo l'impasto e formiamo due pieghe, piegando l'impasto a metà, e poi ancora a metà. Se usate una farina con una percentuale di proteine più alta, potete evitare questo passaggio. 

In seguito ungere il centro di due teglie, dividere l'impasto a metà, ed adagiarlo al centro delle teglie, cospargendo di olio anche la parte non a contatto con la teglia, in modo che non si formino croste durante la lievitazione. A seconda della temperatura ambientale regolatevi in questo modo: se fa molto freddo, mettete le teglie nel forno, accendendo la lucina e impostando una temperatura non superiore a 25°. In caso contrario, mettete semplicemente le teglie all'interno del forno spento.
L'impasto dovrà raddoppiare del suo volume, ci vorrà almeno un'oretta.

 

Trascorso questo arco di tempo, stendete l'impasto nella teglia, aiutandovi solo con i polpastrelli. Si stende molto facilmente, non c'è bisogno di premere troppo forte. Cospargete poi le focacce di sale, sempre per evitare la formazione di croste, e lasciate riposare 30 minuti. 
Nel frattempo pulite, tagliate e condite a piacere le cipolle. Prendete poi le focacce e versateci sopra prima un po' d'acqua (io ne ho messa metà bicchiere per focaccia) in modo che rimangano morbide in cottura, e poi un abbondante filo di olio EVO. Con le mani uniformate bene il condimento di acqua ed olio, formando con le punte delle dita le classiche fossette, ed infine abbondate di cipolle.
Fate lievitare un'altra ora al caldo, poi cuocere a forno ventilato per 15/20 minuti, a 200°.

 

Servite calda (ma anche il giorno dopo ha il suo perché!)