Percoche

La Percoca è un incrocio tra la pesca e l’albicocca, è utilizzata soprattutto per l’industria conserviera, per la produzione di pesche sciroppate e succhi di frutta, perché non sono molto succose e la polpa è molto consistente.

Consigli: si conserva per 4-5 giorni in frigorifero, e se non è completamente matura, si consiglia di tenerla in un sacchetto di carta a temperatura ambiente per un paio di giorni.

Proprietà: è molto ricca di zuccheri, fibra, betacarotene, potassio, vitamina C e calcio che ha un effetto disintossicante e mineralizzante. È facile da digerire e ha effetti positivi sulla vista sulla pelle e sulle funzioni intestinali.

Modalità di consumo: al naturale ma è adatta soprattutto per la produzione di marmellate, succhi, confetture etc.

Curiosità: un’usanza tipica campana consiste nell’immergere i pezzettini di Percoca nel vino bianco o rosso, si lascia riposare per qualche ora in frigorifero e successivamente si beve il vino e si mangiano le pesche intrise di vino. A Siano, in Campania, ogni anno c’è una sagra dedicata a questa specialità.


Percoche sciroppate

Ingredienti: percoche, zucchero.
Preparare i barattoli, in ognuno mettere le percoche tagliate a grossi pezzi (circa in quarti), aggiungere lo zucchero (3/4 cucchiai in barattoli da mezzo litro). Lasciare riposare per una giornata intera ed ogni tanto girare i barattoli. Farli bollire per circa 10/15 minuti e lasciarli raffreddare. Se volete gustarle al meglio, aspettate circa un paio di mesi!

Confettura di percoche

Ingredienti: 1,5 kg di percoche, zucchero semolato.
Lavate le pesche; sbucciatele, eliminate il nocciolo e tagliatele a pezzetti. Pesate, quindi, la frutta e calcolate 600 g di zucchero per kg di polpa. Trasferite le pesche in un tegame e ponete, su fiamma bassa, per 5-6 minuti, poi, aggiungete lo zucchero e cuocete mescolando fino a quando la preparazione avrà raggiunto la giusta consistenza. Fate la prova mettendone un cucchiamo in un piatto: se inclinando quest'ultimo la confettura non colerà giù, versatela in vasetti sterilizzati con chiusura ermetica. Tappate e capovolgete per qualche minuto. Rimetteteli in piedi e lasciate raffreddare i barattoli coperti, prima di riporli in luogo buio e asciutto. La confettura di percoche si differenzia da quella di pesche perché risulta essere molto più aromatica!e la cipolla e tritateli finemente.

Macedonia di percoche
Ingredienti: percoche, melone, mela, banana, zucchero, succo di un limone.
Lavare, sbucciare e tagliare a pezzetti la frutta in una terrina. Aggiungere lo zucchero e il succo di limone. Mettere in frigo e servire fresca. Qualsiasi tipo di frutta abbiate, la macedonia risulterà ottima ugualmente!!