Bruschette di cavolo nero e cannellini

Ricetta di: La Taverna degli Arna

Foto: Alessandro Arnaboldi

Ingredienti

 

per 4 persone:

  • 1 cespo di cavolo nero
  • 100 gr di cannellini gia’ lessati
  • olio evo, sale e pepe
  • tabasco
  • pane nero ai cereali da tagliare a fette (o altro pane a piacere)

Procedimento

 

Pulire il cavolo nero e lessarlo in acqua bollente salata per circa 20 minuti in modo tale che si intenerisca. Quando pronto, ripassarlo in padella con un filo d’olio evo. Aggiungere i cannellini e condire con qualche goccia di tabasco, a piacere. Nel frattempo scaldare le fette di pane in forno. Guarnire ogni fetta di pane con qualche foglia di cavolo nero e i cannellini, cospargere con pepe nero e servire.
Buon appetito!

 

Tempi di preparazione: 30 minuti circa

 

Nb. Si possono preparare prima e servire a temperatura ambiente


Quinoa con cavolo nero al pomodoro

Ricetta di: La Taverna degli Arna

Foto: Alessandro Arnaboldi

Ingredienti

 

per 2 persone:

  • 180 gr di quinoa (io ho scelto quella tricolore)
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • una decina di foglie di cavolo nero
  • 1 carota piccola
  • 1 gamba di sedano
  • mezzo porro
  • rosmarino essiccato
  • salsa di soia (tamari)
  • sale, pepe e olio evo

Procedimento

 

Lavare, pelare e spuntare la carota, il sedano e il porro. Tagliarli sottilmente a brounoise. Mettere le verdure tagliate in una padella con due cucchiai di olio extravergine e far rosolare per alcuni minuti. Aggiungere gli aghi di rosmarino essiccato, a piacere, e un cucchiaio di salsa tamari. Lasciare sfumare e aggiungere il cavolo nero, lavato e privato della costa centrale, affettato a listarelle sottili. Aggiungere poca acqua per aiutare il cavolo ad appassire ed infine aggiungere la passata di pomodoro.

Cuocere, a fiamma dolce, per circa 10 minuti. Nel frattempo lessare la quinoa, in acqua bollente salata, nel doppio di liquido rispetto al suo  peso. Quando il liquido di cottura sarà completamente assorbito, scolare la quinoa ed aggiungerla nel sugo di cavolo nero. Condire, mescolando per amalgamare. Aggiungere un filo di olio  a crudo, aggiustare di sale e pepe e servire.

Buon appetito!


Pasta con cavolo nero

Ricetta di: Food love and fantasy

Ingredienti

  • 200 gr cavolo nero
  • mezzo spicchio aglio (facoltativo)
  • 25 gr parmigiano
  • 2 cucchiai olio evo
  • 10 gr pinoli

Procedimento

Pulire e lavare il cavolo nero. Lessarlo in acqua leggermente salata. Quando sarà cotto, con l'aiuto di un frullino per immersione, mettere il cavolo nero cotto unendo pinoli, l'aglio a fettine e l'olio. Frullare e se vi sembra denso, mettere qualche cucchiaio dell'acqua di cottura del cavolo nero.Solo alla fine aggiungere il parmigiano. Nel frattempo mettere a bollire l'acqua salata e versarvi la pasta, quando sarà cotta scolarla e aggiungervi il pesto di cavolo nero. Ed eccovi la pasta con il pesto di cavolo nero. Semplice e delicata.


Cavolo nero stufato

Ricetta di: Food love and fantasy

Ingredienti

  • 200 gr cavolo nero
  • 1 spicchio aglio
  • olio evo    
  • sale e pepe

Procedimento

Prendere una padella e soffriggere aglio e olio insieme. Aggiungere il cavolo nero e farlo cucinare finchè perderà di volume. Salare e pepare.


La ribollita toscana, ricetta della Gianna

Ricetta di: Kucina di Kiara

Ingredienti

  • 250g fagioli (noi abbiamo usato i cannellini)
  • 250g cavolo verza
  • 250g cavolo nero
  • 100g di coste di bietole
  • 1 patata
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 sedano
  • 1 porro
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • qualche cucchiaiata di passata di pomodoro
  • timo qb
  • rosmarino qb
  • sale e pepe qb
  • grana padano grattugiato qb

Procedimento

Mettete a bagno i fagioli cannellini secchi per una notte intera. Una volta che i fagioli si saranno ammorbiditi, cuoceteli in abbondante acqua a fuoco lento per almeno un'ora. Una volta lessati, tenete da parte la loro acqua di cottura (che servirà per cuocere la ribollita). Nel frattempo mondate e tagliate la verdura precedentemente lavata.
In una pentola capiente iniziate a soffriggere con l’olio la carota, la cipolla, il porro, il sedano; unite quindi la passata di pomodoro. Nel frattempo preparate un mazzetto di timo e rosmarino e aggiungetelo nella pentola. Unite quindi il resto delle verdure, aggiustate di sale e lasciate cuocere il tutto, aggiungendo, quando serve, l’acqua di cottura dei fagioli.
Quando la verdura sarà tenera, togliete dalla pentola il mazzetto di rosmarino e passate al passaverdure 1/3 della verdura. Rimettete la purea di verdura così ottenuta di nuovo nella pentola, mescolate e aggiungete i fagioli interi. Fate cuocere ancora per 5 minuti.

La Gianna ha deciso di tenerla abbastanza asciutta e di incorporare al piatto del pane toscano tagliato a tocchetti. Ha versato il tutto in una teglia, spolverizzando la superficie con del grana grattugiato. Ha messo il tutto in forno a 200°C per circa 15'.